Home Meditazione Meditazione Camminata

Meditazione Camminata

31 min read
0
67

Che cosa è la meditazione camminata?

meditazione camminata – uomo che cammina su beachWalking meditazione è una forma di meditazione in azione.

In meditazione camminata usiamo l’esperienza di camminare come il nostro obiettivo. Diventiamo consapevoli della nostra esperienza mentre si cammina, e cerchiamo di mantenere la nostra consapevolezza coinvolti con l’esperienza di camminare. In realtà, ci sono diversi tipi di meditazione camminata. Dobbiamo solo essere guardando uno di loro in dettaglio, anche se ci tocchiamo gli altri. Una volta che hai imparato una forma, si potrebbero facilmente essere in grado di raccogliere gli altri.

Ovviamente, ci sono alcune differenze tra la meditazione camminata e meditazione seduta. Per prima cosa teniamo gli occhi aperti durante la meditazione camminata! Tale differenza comporta altre modifiche nel modo di fare la pratica. Noi non ritiriamo la nostra attenzione dal mondo esterno nella stessa misura che facciamo quando stiamo facendo la Consapevolezza del respiro o Metta Bhavana (sviluppo di benignità) pratiche.

Dobbiamo essere consapevoli delle cose al di fuori di noi stessi (oggetti che potrebbero inciampare, altre persone che noi possiamo camminare in) e ci sono molte altre cose al di fuori di noi stessi che saremo più consapevoli di quanto quando stiamo facendo seduta – soprattutto se ci sediamo dentro. Questi includono il vento, il sole e la pioggia; e i suoni della natura e degli esseri umani e macchine.

920x920

Ma uno dei più grandi differenze è che è più facile, per la maggior parte delle persone, per essere più intensamente e più facilmente consapevoli dei loro corpi, mentre facendo meditazione camminando, a fronte di seduta forme di pratica. Quando il corpo è in movimento, è generalmente più facile essere consapevoli rispetto a quando si è seduti ancora. Quando ci siamo seduti ancora in meditazione le sensazioni che si presentano nel corpo sono molto più sottili e più difficile prestare attenzione a di quelli derivanti mentre stiamo camminando, Questo può fare la meditazione camminata un’esperienza intensa. Si può sperimentare il vostro corpo molto intensamente, e si possono anche trovare godimento intenso da questa pratica.

La pratica della meditazione camminata si può montare anche per le lacune nella nostra vita abbastanza facilmente. Anche a piedi dalla macchina nel supermercato può essere un’opportunità per la meditazione di un minuto a piedi.

La forma di meditazione camminata saremo introduciamo qui è meglio farlo all’aperto. Per il vostro primo tentativo, si potrebbe desiderare di trovare un parco o uno spazio aperto in cui si sarà in grado di camminare per venti minuti senza incontrare traffico.

Perché meditazione camminata?

Alcuni studenti hanno un vago sospetto che la meditazione camminata non è realmente la meditazione del tutto, o che è forse una sorta di annacquato meditazione. Penso che questi sospetti sono infondati, e sono probabilmente basata sulla idea sbagliata che, al fine di fare meditazione devi essere seduto ancora.

Questo è probabilmente un equivoco molto simile all’idea che si può veramente solo meditare bene in posizione del loto. Entrambe le idee sbagliate stanno cercando di definire la meditazione in termini di ciò che sta accadendo all’esterno, piuttosto che in termini di ciò che si sta facendo internamente. La meditazione è un processo di sviluppo di una maggiore consapevolezza in modo che possiamo fare i cambiamenti alla nostra coscienza in modo che possiamo essere più profondamente appagati, e hanno una maggiore comprensione della vita. E ‘essenzialmente un’attività interiore.

4050866_orig

Questo potrebbe sembrare un po ‘in contraddizione con tutta l’enfasi di aver posto per avere una buona postura in meditazione. Ma nel sottolineare una buona postura, tutto quello che faccio vi incoraggia a creare le migliori condizioni possibili per lo sviluppo di una maggiore consapevolezza, al fine di raggiungere i nostri obiettivi auspicati di una maggiore consapevolezza, la realizzazione più profonda, e una maggiore comprensione.

Meditazione in azione

Meditazione camminata è la meditazione in azione. Quando facciamo la meditazione camminata, stiamo usando le esperienze fisiche, mentali, emozionali e di camminare come base per lo sviluppo di una maggiore consapevolezza.

La meditazione Camminare è un modo eccellente per sviluppare la nostra capacità di prendere consapevolezza nella nostra vita ordinaria. Qualsiasi persona sana in circostanze normali non fa almeno un po ‘di tutti i giorni a piedi – anche se è solo a piedi dalla casa alla macchina, e la macchina per l’ufficio. La meditazione Camminare è un ottimo modo per spremere più meditazione la giornata – si può fare in qualsiasi momento siete a piedi. Una volta che abbiamo imparato a fare la meditazione camminando, ogni incantesimo di camminare – per quanto breve – può essere usato come una pratica di meditazione.

Mantenendo la consapevolezza

La cosa grandiosa di meditazione camminata è che si può fare in qualsiasi momento si cammina – anche nel rumore e dalla frenesia di una grande città. In realtà è particolarmente buona (anche necessario) per farlo in una grande città, con tutte le distrazioni di persone e il rumore, e vetrine legano a catturare la vostra attenzione. Quando ho usato per camminare attraverso il centro della città di Glasgow, in Scozia, ho spesso usato per praticare la meditazione camminata. In un primo momento, sarebbe molto difficile mantenere la mia consapevolezza coinvolto con il mio camminare. Vetrine di negozi ben disegnati e pubblicità sarebbero cenno a me, ei miei occhi avrebbero involontariamente flick di lato come se avesse paura di perdere nulla. Le persone attraenti avrebbe parata passato, vestita di loro la maggior parte vestiti accattivanti, e il mio collo sarebbero desiderare di girare a spremere ogni ultimo momento di godimento dall’esperienza di vederli. Ma ben presto, ho cominciato a sentire sempre più comodo tenendo gli occhi orientati verso l’avanti.

Riconquistare interezza

Mi sono reso conto che c’era una specie di battaglia in corso. Gli inserzionisti e designer vetrina stavano cercando di catturare alcune delle mia consapevolezza, e stavo cercando di tenere su di esso. E quando ho cominciato a capire che stavo vincendo la battaglia, mi sentirei un impeto di gioia e di esultanza. Mi resi conto allora che il normale stato di distrazione in cui mi sarebbe normalmente a piedi lungo una strada trafficata era profondamente insoddisfacente. Quando la vostra attenzione è costantemente alla ricerca di soddisfazione al di fuori di te stesso – attraverso guardando i beni di consumo o interessanti passanti – allora la vostra esperienza interna diventa frammentata, come se si sta lasciando parti di voi stessi sparsi lungo le strade della città. In questo stato di frammentazione, è ancora più difficile trovare fonti di realizzazione all’interno. Questo porta ad un circolo vizioso, in cui ci sentiamo sempre più vuota e frammentati mentre cerchiamo compimento fuori di noi.

Praticare la meditazione a piedi è un modo di “de-frammentazione” le nostre menti. Uno dei significati letterale della parola “sati” (di solito tradotto come “mindfulness”) è “il ricordo”. Nel praticare la consapevolezza che stiamo “ri-raccogliendo” le parti frammentate della nostra psiche, e reinserire nel suo complesso. Come si diventa più complesso, diventiamo più contento e soddisfatto. Questo è uno dei principali vantaggi e le finalità della pratica della consapevolezza.

Come fare meditazione camminata

Meditazione camminata – orme sulla beachI ritengono che il modo migliore per imparare questa pratica è di essere guidati attraverso di essa. In un certo senso questa pratica è più semplice rispetto a tutti gli altri, che insegniamo a Wildmind: uno prende semplicemente la propria consapevolezza attraverso la propria esperienza mentre si cammina. Ma per altri versi è più complesso – semplicemente perché non c’è molto che si possa essere a conoscenza di mentre facendo meditazione camminata.

Così è più facile far parlare attraverso la pratica. Ho preparato un CD audio che vi guiderà attraverso la pratica, in una meditazione guidata della durata di poco meno di 20 minuti.

Potete anche provare la meditazione camminata da soli. Per darvi un’idea di ciò che questa pratica comporta, si potrebbe desiderare di leggere questa trascrizione, che rappresenta il tipo di cosa che generalmente dico quando conduce meditazione camminata. C’è un CD disponibile che contiene una sessione guidata di meditazione camminata, così come altre pratiche di meditazione.

Quindi, per iniziare questo periodo di meditazione a piedi, prima di tutto facciamo semplicemente distinguersi. Basta stare sul posto, essendo a conoscenza del vostro peso di essere trasferiti attraverso le piante dei piedi in terra. Essere consapevoli di tutti i movimenti sottili che vanno per tenerci equilibrata e in posizione verticale. Molto spesso diamo per scontato, la nostra capacità di essere in grado di stare in piedi. Ma in realtà, ci sono voluti un paio di anni per imparare a fare questo. Quindi, essere consapevoli dei continui aggiustamenti che si sta facendo al fine di mantenere il vostro equilibrio.

A passeggio

E allora si può iniziare a camminare a un abbastanza lento ma normale passo d’uomo, e in modo normale. Non stiamo andando a cambiare il modo in cui camminiamo; stiamo semplicemente andando a essere a conoscenza di esso.

La consapevolezza del tuo corpo

Quindi prima di tutto, di tenere l’attenzione nelle piante dei piedi, essendo a conoscenza dei modelli alternati di contatto e di rilascio; essere consapevoli del piede come il tallone fa il primo contatto, come il piede si sposta in avanti sulla palla, e poi alza e viaggia attraverso l’aria. Essere a conoscenza di tutte le diverse sensazioni nei piedi, non solo un contatto nelle piante dei piedi, ma il contatto tra le dita dei piedi, la sensazione della parte interna delle scarpe, il tessuto dei vostri calzini, e lasciate che i vostri piedi siano più rilassato come puoi. Diventare consapevoli delle caviglie. Notate le qualità delle sensazioni in quelle articolazioni – come il piede è a terra, come il piede viaggia attraverso l’aria.

E lasciate che i vostri articolazioni della caviglia essere rilassato – assicurarsi che non stai aggrappato in alcun modo. Puoi diventare consapevoli delle vostre gambe – i vostri stinchi, i polpacci. Si può essere consapevoli del contatto con i vestiti: essere consapevoli della temperatura sulla pelle; si può essere a conoscenza dei muscoli. E notare quello che i muscoli del polpaccio stanno facendo si sta camminando. Si potrebbe anche voler esagerare per pochi passi quello che i muscoli del polpaccio stanno facendo – solo così che è possibile connettersi con quella – e poi lasciare il vostro camminare andare di nuovo ad un normale ritmo rilassato. Incoraggiate i vostri muscoli del polpaccio per essere rilassato.

E poi diventare consapevole del tuo knees- notare le qualità delle sensazioni nelle articolazioni del ginocchio. Quindi espandere la vostra consapevolezza nelle vostre cosce. Essere consapevoli della pelle, di nuovo il contatto con i vestiti, la temperatura. Essere consapevoli dei muscoli, e notando che cosa i muscoli sui fronti delle cosce, ei muscoli sul retro delle cosce stanno facendo. E ancora una volta si potrebbe desiderare per qualche passo giusto per esagerare ciò che i muscoli stanno facendo – esagerano l’azione di quei muscoli. E poi lasciare che la passeggiata tornare a un ritmo normale.

Diventare consapevoli dei vostri fianchi – i muscoli intorno le articolazioni dell’anca – e rilassante i muscoli. Veramente rilassarsi. Anche quando pensi di aver rilassato – li rilassarsi un po ‘. E proprio notare come cambia il vostro cammino. Si noti come il ritmo e l’andatura del cambiamento passeggiata come i fianchi rilassarsi. Si può essere a conoscenza di tutta la del bacino – e notare tutti i movimenti che sono in corso bacino. Un’anca avanza e poi l’altro; un sollevamento dell’anca, l’altro affondamento.

?????????????????????????????????????????????????????????

E si può essere consapevoli del complesso forma tridimensionale che il bacino è ritagliarsi nello spazio, come si cammina in avanti. La parte più bassa della colonna vertebrale – l’osso sacro – è incorporato nel bacino. Quindi, come si sente la spina dorsale che si estende verso l’alto – la colonna lombare, della colonna vertebrale toracica – si può notare come si muove lungo con il bacino. La colonna vertebrale è in continuo movimento. E ‘ondeggiando da un lato all’altro. C’è un movimento rotatorio intorno all’asse centrale. La colonna vertebrale è in continua, sinuosa, sensuale movimento.

Notate la pancia – si potrebbe sentire i vestiti a contatto con la pancia – e notare come la pancia è il centro del vostro corpo. Molto spesso ci si sente come se fosse “laggiù”, perché siamo così tanto nelle nostre teste. Quindi cercare fino a che punto si può sentire il tuo ventre è il centro del tuo corpo, come il centro del tuo essere. Notate il petto e lascia che il tuo respiro accada. Si noti il contatto che il petto fa con i vestiti. Notando le spalle. Notate come si stanno muovendo con il ritmo del vostro cammino. Lasciate che i vostri spalle siano rilassati, e lasciare che le spalle passivamente trasmettono il ritmo del vostro cammino verso il basso tra le tue braccia. Avere le braccia semplicemente appesi lungo i fianchi e oscillare naturalmente. Si noti tutti i movimenti di braccia – parte superiore delle braccia, i gomiti, avambracci, i polsi, le mani. E sentire l’aria che scorre sopra la pelle delle mani e le dita come le braccia oscillare attraverso l’aria.

Diventate consapevoli del vostro collo – ei muscoli sostenere il cranio. Notare l’angolo della vostra testa. E notare che mentre vi rilassate i muscoli nella parte posteriore del collo, il mento leggermente e infila il cranio arriva a un punto di equilibrio. E si potrebbe desiderare di giocare con l’angolo della testa e vedere come cambia la tua esperienza. Si potrebbe notare che quando infilare il mento vicino al tuo petto, la tua esperienza diventa più scura e più emotivo – che si sta più interiore trasformato, cupo. E se si solleva il mento e tenere in aria si potrebbe notare che la tua esperienza diventa molto più leggero – che si diventa molto più consapevoli del mondo esterno e forse coinvolti nel mondo esterno, o molto più consapevoli dei vostri pensieri e catturati nei vostri pensieri. E poi, portando la testa di nuovo ad un punto di equilibrio, il mento un po ‘nascosto in.

Rilassatevi la mascella. Rilassare gli occhi – e appena lasciate che i vostri occhi saranno concentrati dolcemente, delicatamente guardando avanti – non fissare nulla, non permettendo a voi stessi di essere coinvolti in tutto ciò che sta oltre voi.

Sentimenti

Si può essere consapevoli dei sentimenti che si sta avendo; non in termini di emozioni qui, ma solo il tono sensazione. Ci sono cose che si sentono piacevole; ci sono cose che si sentono spiacevoli – nel vostro corpo, o al di fuori di te. Quindi, se si nota cose nel vostro corpo che sono piacevole o spiacevole, basta notare. Non ce né aggrapparsi loro, o li spinge via, ma solo notarli. Se notate cose nel mondo esterno che sono o piacevole o spiacevole, semplicemente permettere loro di deriva da – semplicemente notando loro di deriva dal senza seguire loro o distogliere lo sguardo da loro.

Pensieri e le emozioni

Si può notare i vostri stati emotivi. Sei annoiato? Sei contento? Sei irritato? Ti senti molto felice di essere a fare quello che stai facendo. Anche in questo caso solo notando qualunque emozioni capita di essere presente. E notare anche la vostra mente. È la tua mente chiara, o noioso? È la tua mente occupata, o è calma? Stai pensando di cose estranee a questa pratica – o fare qualunque pensieri che hai centro su quello che stai facendo in questo momento. Basta notare queste cose con nessun particolare giudizio – solo se ne accorga.

Bilanciamento interno ed esterno

E si può notare l’equilibrio tra la tua esperienza di interno ed esterno. Spesso trovo che se posso essere consapevoli sia il mondo interno e il mondo esterno in giusto equilibrio, poi la mia mente si deposita in un punto di quiete e calma e chiarezza.

Quindi, vedere se è possibile trovare quel punto di equilibrio, dove si è altrettanto consapevoli del interno ed esterno, e la vostra mente è calma, il contenuto, e tranquillo.

Arresto

Così, in pochi secondi, ho intenzione di chiedere di smettere. E mi piacerebbe che tu venga a una battuta d’arresto naturale. Quindi, non sei congelare sul posto; sei solo permettendo di giungere ad una fermata. Quindi, farlo ora; fermarsi. E proprio sperimentare voi stessi in piedi. Basta notare come ci si sente a non essere più in movimento. Si noti ancora una volta il complesso atto di bilanciamento che sta succedendo per tenervi in posizione verticale. Sentendosi ancora una volta, il peso in viaggio verso il basso attraverso le piante dei piedi in terra; semplicemente in piedi, e sperimentare se stessi e, infine, portare questa sessione di meditazione al termine.

Loading...
Load More Related Articles
  • Meditazione Chakra

    Che cosa sono i chakra? L’insieme del corpo è un riflesso perfetto delle nostre cred…
  • Meditazione Terzo Occhio

    Meditazione sul vostro terzo occhio Questa meditazione è usata per unire la vostra attenzi…
  • Meditazione Creativa

    10 Tecniche di meditazione creativa Tecniche di meditazione facile e veloce meditazione-te…
Load More In Meditazione
Comments are closed.

Check Also

Meditazione Chakra

Che cosa sono i chakra? L’insieme del corpo è un riflesso perfetto delle nostre cred…